PRIMO PIANO

COMUNICATO STAMPA

Approvazione legge contro la speculazione energetica in Sardegna: Progetto Sardegna invia i propri emendamenti al DDl 15/2024 in Consiglio regionale.

Continua a leggere

Tutti uniti contro il nuovo sfruttamento coloniale

Senza troppi giri di parole, la Sardegna è sotto la concreta minaccia di una nuova invasione coloniale. Dietro una forzata lettura delle norme europee e dietro l’apparente legittimità di alcuni Decreti approvati frettolosamente, si nasconde la volontà di saccheggiare la nostra regione, derubandola di una risorsa pregiata che deve essere valorizzata, principalmente, a beneficio dell’intera comunità.

Continua a leggere

Soru a Todde sull’Energia: “Ti regalo una strategia”

A seguito delle preoccupanti dichiarazioni rilasciate dalla Presidente Todde, a margine dell’incontro con il Ministro Pichetto Fratin sulla questione dell’assalto dei progetti di energia rinnovabile in Sardegna, credo possa essere utile ribadire alcune proposte di Progetto Sardegna sul tema. Proverò a sintetizzarle in alcuni punti…

Continua a leggere

Ripartiamo dai territori: incontro pubblico a Milis

Ieri ci siamo ritrovati a Milis ed eravamo tantissimi. È stato bello vedere che, venti giorni dopo le elezioni, dopo un risultato che ci ha deluso, in tanti abbiamo sentito il bisogno di ritrovarci e discutere, ragionare sul voto e pensare al futuro. In tanti sono voluti intervenire, ho contato 30 interventi, ricchi di spunti di riflessione e volontà di andare avanti.

Continua a leggere

Energia per la Sardegna: fermare l’assalto, governare il futuro

In questi giorni il Consiglio Regionale ha avviato la discussione del DL della Giunta che imporrebbe una moratoria alla realizzazione di nuovi impianti di grandi dimensioni di ER.
Purtroppo l’ipotesi di moratoria prevista dal DL, e da altre proposte avanzate dal comitato per l’insularità, è tutta fondata sull art 145 c3 del Codice del Paesaggio.

Continua a leggere

EVENTI

LEGGE ELETTORALE SARDA Governabilità, rappresentanza, partecipazione

Cagliari, Teatro Massimo, 4 giugno 2024

PARTECIPA

Uno sguardo nuovo sulla Sardegna

Crediamo ci sia bisogno di un cambiamento profondo, di pensarci in modo diverso, di vincere il vittimismo e la rassegnazione, di ritrovarci nella partecipazione democratica.

NOTIZIE